Dodicesimo

Oggi è il mio dodicesimo re-birthday. Sono quasi adolescente nella mia seconda vita. E oggi, forse per la prima volta, me ne sono ricordata solo ora. Impossibile che passasse del tutto sotto silenzio, sono troppe le cose, ovunque, che mi fanno pensare al passato. Anche fare un giro sul mio blog mi porta inevitabilmente a tornare col pensiero a questo giorno del 2004.

Il ricordo è sempre presente ma ormai è lieve, mi lascia un senso di tenerezza come alla vista di un bambino ormai cresciuto. Buon ri-compleanno a me!

Annunci

7 risposte a “Dodicesimo

  1. Auguri per questo ri-compleanno, allora.
    Capisco, anche io ultimamente sto poco sul blog.
    Ti abbraccio ❤

    • Ma grazie!!! In realtà latito dal blog perchè la mia vena creativa è momentaneamente assente! 🙂 .
      Invece per il ri-compleanno…di solito mi concedo una colazione sontuosa al bar (è il mio “vizietto” che mi concedo raramente) ma stavolta me ne sono ricordata quasi a ora di pranzo e così è saltato il festeggiamento…uff!

  2. Cara piccolaVale,
    in questa notte, spero non del tutto insonne, e ricercando nell’immenso web parole paurose dal mio letto in ematotologia pretrapianto, approdo al tuo blog.
    Leggendo assai assetato al richiamo “leucemiacutamieloide” seriamente mi perdo nei tuoi scritti, in te. RebirthdayMareLavoroAleTrafficoTrapiantoInformaticaTacchiaspilloCVCBacio un mix di vissuto e emozioni che non mi fanno più ritrovare la risposta a questa domanda.
    Scusami se entro nello specifico : il trapianto che hai eseguito è stato autologo cioè da te stessa o da donatore?
    Grazie.

  3. Tantissimi auguri per il re-bi.

    • Ciao Marco, io ho fatto un trapianto autologo. All’epoca (era il 2004) si ricercava un donatore tra i parenti più stretti (per me mia madre, mio padre e mio fratello) e, non trovandolo, si seguiva la strada dell’autologo. Chiedimi pure ciò che vuoi, sono a tua disposizione. 😉

      • Sono ± nella tua stessa situazione di allora: poca compatibilità con i donatori.
        Ho 35 anni e fine maggio la diagnosi una secchiata gelata. Da allora 75 80 gg. di ospedale.
        Proprio questa mattina: “il 16 procediamo con l’infusione per l’ autologo”.
        Tante analogie vedo con la tua storia e le sensazioni che racconti fanno parte di me ora. Spero anche per il buon epilogo! Mi raccomando non perdere l’ispirazione e continua a scrivere! Anche io ho bellissimo rapporto il mare…ma in apnea.
        Un abbraccione Vale.
        Marco

  4. In bocca al lupo per tutto Marco, chissà che un giorno non si possa andare al mare insieme! Nel frattempo, se ti va, scrivimi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...