Buona Pasqua a Sharm El Sheikh

Non starò qui a raccontarvi quanto bello è il mare di Sharm. Né quanto sia stato divertente passare una settimana di immersioni, sole e mare in un periodo che per me di solito non è sinonimo di vacanza. Questa vacanza è stata invece anche l’occasione per immergerci in una cultura ed in un modo di vivere  che sono totalmente diversi dai nostri. In ordine sparso e non di importanza:

–          in Egitto le patate sono sempre lesse. Se le lessano, sono lesse (e fin qui…), saltate in padella: lesse; al forno: lesse; arrosto: lesse; ci deve essere qualcosa che mi sfugge.

–          In Egitto le donne non lavorano (anzi, lavorano solo in aeroporto). Non ho visto una donna lavoratrice in albergo, nei negozi, sulle barche…da nessuna parte. Solo le bambine (anche piccolissime) che vendono i braccialetti per strada.

–          In Egitto gli uomini non mi considerano. Non che non considerino me personalmente, ma in quanto donna. Io pago in negozio e loro danno il resto al marito, fratello, cugino, accompagnatore di turno. E se il “lui” non c’è è anche peggio. Io chiedo una bottiglia d’acqua e loro mi chiedono se ho i soldi. Scusa???

–          In Egitto guidano come pazzi. Andare contro mano è del tutto normale, accendere i fari di notte decisamente out, niente cinture di sicurezza, nessun interesse per i limiti di velocità. Un’esperienza decisamente agghiacciante.

–          In Egitto le donne vanno in giro coperte da capo a piedi. Non necessariamente con gli abiti tradizionali ma anche in jeans, tunica e foulard per i capelli, ma comunque coperte. Anche al mare. E devo dire che ho avuto un momento di difficoltà a mettermi a prendere il sole in costume, in barca, vicino ad un gruppo di arabi. Cosa avranno pensato quelle donne di questa straniera in mutande? Se c’è qualcuno che legge e che mi sa rispondere io sarei veramente ma veramente interessata a conoscere il loro punto di vista.

–          In Egitto si mangia bene. Diverso da noi, molto speziato, molto “mischiato”, però bene. Ma magari per non più di una settimana.

–          In Egitto dovunque vai c’è qualcuno che ti chiede una mancia. Vai in bagno e c’è una donnina che ti indica quale è il bagno libero (con la porta aperta, potevo capirlo pure da sola) e che, quando ti lavi le mani, ti porge la carta per asciugarti…ovviamente a pagamento.

–          In Egitto, se entri in un negozio e poi non compri nulla si incaXXano. Mi hanno dato della mafiosa per non aver comprato in un negozio…

–          In Egitto ti controllano i documenti 5 volte al giorno. E per entrare al porto devi passare sotto il metal detector e ti perquisiscono la borsa. In aeroporto prima di arrivare all’aereo ci sono almeno sei controlli.

–          In Egitto sanno come si fa un posto di blocco. Transenne che ti obbligano a fare lo slalom a 3 km orari e polizia armata fino ai denti

–          In Egitto non c’è la guerra o, se c’è, la fanno di nascosto. Noi siamo andati felici e sereni. Tutti ci hanno trattato con la massima gentilezza; abbiamo conosciuto persone stupende, sia egiziane sia italiane, e ci siamo sentiti sicuri e ben accolti.

Insomma, questa settimana ho scoperto un mondo totalmente diverso dal nostro, una cultura che già sapevo essere lontana dal nostro modo di vivere ma che lo è più di quanto non credessi ma ho anche scoperto una terra meravigliosa, delle persona davvero speciali e dei paesaggi mozzafiato.

Ah dimenticavo! In Egitto PIOVE. Non succedeva da quattro anni ma mentre c’ero io abbiamo visto anche questo! E scusatemi se è poco!!! Grazie Egitto, grazie Sharm, è stato bellissimo!

Annunci

Una risposta a “Buona Pasqua a Sharm El Sheikh

  1. Pingback: Marettimo | piccolaVale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...