Maternità?

Qualche tempo fa stavo leggendo questo post da cui sono rimasta molto colpita, tanto che mi sono letta anche tutti i commenti, tanti, che ha scatenato. In parte mi ha colpito il fatto che a scriverlo sia stata una donna che ha due figli e che, nonostante questo, è riuscita a mettersi così bene nei panni della mamma mancata; e altrettanto mi ha colpito il fatto che, nei commenti, ritrovo tante, tantissime donne che conoscono e riconoscono  perfettamente l’enorme dolore che viene descritto. E so che ne esistono tante. Alcune le conosco personalmente e so che, dietro una facciata sempre sorridente, si nasconde un tormento che sta lì, nell’angolino, ma che rosicchia la sua parte di cuore. Ecco, io dovrei essere una di queste donne…ma non lo sono. E questo, in un modo un po’ perverso, mi fa sentire strana, invece di darmi sollievo. Io non mi sento “mezza” perché non posso avere figli; i figli dei miei amici mi generano un moto di tenerezza, mi portano sempre un sorriso che non è venato di malinconia ma vero e sereno. Non ho fitte al cuore quando passo davanti ad un negozio di abbigliamento per bambini. E mi sento strana per questo. Perché tutti si aspettano che ci si debba disperare per non poter avere figli e io invece non mi sento disperata, non mi sento triste, non mi sento inadeguata, non mi senti diversa. Sono sicura che l’amore per un figlio sia totalizzante e che, una volta provato, non se ne possa più fare a meno, ma io non lo conosco e quindi non ne sento la mancanza. E non coltivo i miei hobby per riempire un vuoto ma semplicemente perché ne ho il tempo e mi diverto.  Chissà, magari in un imprecisato futuro quello che dentro di me si è bloccato si sbloccherà, il mio corpo ricomincerà a funzionare, deciderò di avere un figlio e penserò che prima (cioè ora) ero una pazza che vaneggiava. Però per il momento mi tengo il mio diritto ad essere felice, anzi, a non essere infelice, ed a vivere la mia vita serenamente.

Annunci

2 risposte a “Maternità?

  1. Sai? Questo post potrei averlo scritto io, pari pari…
    Ora vivo alla giornata, poi si sa, la vita è imprevedibile e può capitare che in un secondo tutto si stravolga… nel male e nel bene 😉

  2. Si, è proprio così!!! Tutto può cambiare improvvisamente!!! E comunque sono contenta di non essere io quella strana!!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...