Momenti

E poi arriva il momento in cui un velo nero ti avvolge e cambia la tua visione della vita. Tu in questo momento sei bella comoda nel tuo bozzolo di felicità. Sei contenta, stai realizzando, pian piano, i tuoi sogni; il tuo lavoro, che ultimamente odii, in questo periodo ti sembra più piacevole. Lavori con dei colleghi con cui ti trovi bene, segui dei progetti stimolanti e non ti pesa più troppo alzarti la mattina per andare in ufficio. Insomma, va tutto per il meglio. Poi un fine settimana torni a casa, dalla tua famiglia, e ti accorgi che non è tutto così perfetto. Vieni a sapere che tu fratello, che adori, e sua moglie hanno dei problemi seri di cui a te nessuno aveva parlato; e inizi a chiederti “perchè?” Già, proprio quella domanda che non ti eri mai posta, neanche nei momenti più bui della tua vita. Si perchè non puoi chiedertelo quando ti trovi di fronte alla malattia che, si sa, non guarda in faccia nessuno. Te lo chiedi nel momento in cui il dolore arriva da dove non te lo aspetti, da persone che, pensi, dovrebbero voler bene a tuo fratello e sua moglie. E invece….Continui a non capire come sia possibile, nella tua mente c’è un turbinio di domande che non hanno risposta e vorresti fare qualcosa per lui, per loro, ma non puoi. Non puoi fare niente per loro se non essere lì vicino a tenerli per mano, anzi abbracciarli e fargli capire che da questa parte il sostegno c’è e ci sarà per sempre. E in quel momento le lacrime scorrono. Piangi per lui, per il tuo fratellone che con te ha condiviso tante gioie e tanti dolori, piangi per tua madre che soffre con lui a ogni respiro, che prende il sonnifero perchè non riesce a dormire e poi, nonostante “la pasticca” se ne va in giro di notte per casa come un’anima in pena. E piangi per il tu bozzolo di felicità, ormai incrinato e pieno di falle. Chè tu non puoi essere veramente felice se le “tue persone” non lo sono con te.

Annunci

12 risposte a “Momenti

  1. Momenti pesanti…una carezza

  2. Grazie Cris, con tutto il cuore

  3. Mi dispiace Vale.. ti abbraccio!

  4. Già…come capisco questo post. Ti sono vicina col cuore, credimi

  5. Grazie ragazze per il supporto. Ieri ho combinato un casino chiamando mio fratello per chiedergli come andava. Si è molto arrabbiato che altri mi abbiano raccontato cose che lui non mi aveva detto. Io l’ho fatto con tutte le buone intenzioni, per stargli vicino e per togliergli il peso di dovermene, prima o poi, parlare. Invece del sollievo che mi aspettavo ho percepito in lui solo un grande fastidio. E la cosa mi ha rattristata ma, non posso negarlo, mi ha anche fatto arrabbiare con lui. E così ora oltre a piangere digrigno pure i denti. Speriamo passi presto…

  6. Spero che si risolva tutto quanto prima. Un abbraccio.

  7. forse tuo fratello è stato colto alla sprovvista, e per questo ha reagito così! però ora sa che lo sai, e secondo me non esiterà a parlarti del suo problema 🙂

    • In realtà, tutto sommato, sono contenta che lo sappia…però da quella telefonata che gli ho fatto non ci siamo più sentiti…lui non è molto aperto quando si tratta dei suoi problemi, non lo è mai stato. Spero solo che non sia arrabbiato con mio cugino che è stato il “delatore”

  8. Vale, mi viene da pensare che tuo fratello non volesse ferirti o emarginarti ma che, invece, , come tanti uomini, preferisca non parlare perché.. parlando … le cose diventano ancora più reali. Un abbraccio Vale, forza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...